Creiamo insieme
le foreste del futuro

1981

Alberi piantati

20

Custodi della foresta

198.1 t

Co2 sequestrata

Scopri la Paulownia

Le vostre foreste

Perchè la Paulownia?

La Paulownia è una specie arborea originaria della zona della Penisola di Corea, del Giappone e della Cina Settentrionale. Conosciuta come Kiri, letteralmente "Albero della Principessa", e' una latifoglia caduca che cresce bene nei climi temperati.
E' stata importata in Europa nell'ottocento, dove ha assunto il nome botanico di Paulownia in onore di Anna Pavlova, Regina Consorte del Regno d'Olanda. Viene impiegata principalmente come pianta ornamentale, grazie alla sua rapida crescita ed ai bellissimi fiori viola che sviluppa nei mesi di Aprile e Maggio. Negli ultimi 30 anni ha iniziato ad essere piantata come pianta da legno, grazie alle sue caratteristiche uniche ed estremamente interessanti.
E' infatti la pianta che ha la crescita più rapida ed è in grado di arrivare alla maturità di taglio in circa 6/8 anni, ripulendo il terreno da inquinanti vari (idrocarburi e metalli pesanti), aumentando la quantità di sostanza organica nel suolo e favorendo la proliferazione degli impollinatori, grazie all'abbondante produzione floreale e nettarina. La crescita ultra rapida (che porta la pianta a raggiungere i 15/20m di altezza e i 40cm di diametro del tronco in circa 7 anni) è dovuta ad un ciclo fotosintentico molto efficiente, che normalmente è quello delle erbe annuali e non degli alberi da fusto. Questo permette alla Paulownia di detenere un altro importante ed ambito record: e' infatti la pianta in grado di assorbire più CO2 tra le specie arboree, fino a 100kg all'anno, senza considerare la massa radicale (solitamente uguale, in volume, alla chioma). La sua coltivazione è in linea con gli standard di agricoltura biologica e a basso impatto, in quanto non richiede trattamento fitosanitari nè apporti di fertilizzazioni chimiche.
In aggiunta, noi piantumiamo un clone sterile di un ibrido tra diverse specie pure, per fare in modo di azzerare il rischio di invasività e per selezionare le caratteristiche di accrescimento, assorbimento carbonico e qualità del legno migliori tra le diverse sottospecie. Infine, la Paulownia è considerata un albero fenice, in quanto è in grado di "ributtare" dal tronco tagliato alla base, garantendo fino a 4 cicli vegatetivi e di taglio senza bisogno di ripiantumazione.
Noi di Treebu abbiamo scelto la Paulownia in quanto incarna perfettamente il nostro ideale di uso intelligente e sostenibile delle risorse: un'alleata preziosa nella lotta alla decarbonizzazione e alla riduzione della quantità di CO2 in atmosfera, oggi e la base di un'economia più rispettosa dell'ambiente e a basso impatto domani, grazie agli utilizzi industriali del legno e degli altri derivati degli alberi, tutti improntati alla conservazione nel tempo del sequesto di carbonio.
Grazie ai nostri "polmoni verdi permanenti", siamo in grado di dare il nostro contributo concreto alle difficili sfide del nostro tempo, sfruttando una tecnologia green innovativa ed estremamente efficace: i nostri amati amici alberi!
Made in Italy with ❤ Treebu S.r.l Società Benefit -